Rivista tecnica sulle murature
Google Plus | Cis Edil Rss news YouTube Facebook

Produce mattoni in LATERIZIO POROTON® per muratura:
portante, armata, fonoisolante, termoisolante, da tamponatura e TAMPONATURE ANTIESPULSIONE

Notizie dal mondo dei laterizi Cis Edil
Pubblicato il 05.02.2014 | Versione pdf | Segnala ad un amico

Tamponature antiespulsione:
grande successo per il convegno di Belluno
del 24 gennaio 2014

Grandissimo successo per il seminario tecnico "Le tamponature in laterizio negli edifici a telaio: aspetti progettuali ai sensi del DM 14/01/08 e verifiche sperimentali" tenutosi lo scorso 24 gennaio a Belluno, organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Belluno.

120 ingegneri hanno partecipato con grande interesse all'evento. In particolare, sono stati seguiti con attenzione i risultati della ricerca sulle tamponature antiespulsione condotta da Cis Edil e dall'Università di Padova.

Convegno di Belluno sulle tamponature antiespulsione

Una ricerca unica nel suo genere che ha consentito anche di individuare strumenti di calcolo indispensabili per chi deve verificare le tamponature in conformità alle NTC2008.

Una breve considerazione dell'Ing. Bruno De Paris, organizzatore dell'evento, può far capire quanto sia stato apprezzato un incontro di questo tipo per i professionisti impegnati nella progettazione strutturale antisismica, sicuramente contraddistinto da un altissimo livello tecnico:

"Un corso molto interessante perchè per la prima volta ho sentito parlare di:

  • verifica fuori piano di pannello murario degradato nel piano: ho trascorso una settimana a L'Aquila come volontario nelle famose terne e mi ero posto la domanda sul perchè si fossero danneggiati maggiormente i pannelli ai piani bassi e non quelli ai piani alti, ma non avevo trovato una risposta logica, anche perchè la normativa, in tal senso, non ci aiuta.
    La risposta l'ho trovata in forma molto sintetica circa due anni fa, in un articolo della rivista "Progettazione sismica" in cui, per l'appunto, parlavano dell'effetto combinato, degrado nel piano e rottura (espulsione) fuori piano;
  • quantificazione numerica e sperimentale del danno stesso;
  • quantificazione numerica del grado di partecipazione alla rigidezza di un edificio in c.a. del tamponamento in laterizio.

Attendo di vedere gli sviluppi di questa interazione telaio-tamponamento: da ingegnere mi piace molto l'impostazione tabellare (stile Fema americane) con cui, in modo molto diretto, si parte da un dato e si arriva a un risultato."

Convegno di Belluno sulle tamponature antiespulsione

La ricerca condotta da Cis Edil e dall'Università di Padova continua e non mancheranno altre occasioni per aggiornamenti tecnici sul tema.

Nel frattempo, chiunque fosse interessato ad avere gli atti del convegno può scrivere a info@cisedil.it

Copyright© 2017 | Informativa Privacy