Rivista tecnica sulle murature
Google Plus | Cis Edil Rss news YouTube Facebook

Produce mattoni in LATERIZIO POROTON® per muratura:
portante, armata, fonoisolante, termoisolante, da tamponatura e TAMPONATURE ANTIESPULSIONE

Notizie dal mondo dei laterizi Cis Edil
Pubblicato il 03.09.2013 | Versione pdf | Segnala ad un amico

Muratura armata di oltre 16 metri per la nuova chiesa antisismica di Ubersetto (MO)

Il 7 luglio 2013 ad Ubersetto, frazione di Fiorano Modenese, è stata posata la prima pietra della nuova chiesa parrocchiale.

Il nuovo edificio di culto, il cui completamento è previsto per l'estate del 2015, sarà costruito rispettando le norme antisismiche vigenti e utilizzando le più attuali tecnologie costruttive.
In particolare, la struttura sarà realizzata con il sistema innovativo di muratura armata per pareti alte di Cis Edil.

Render della nuova chiesa di Ubersetto in costruzione

Dal punto di vista ingegneristico, si tratta di un impiego molto interessante del sistema di muratura armata: infatti, la torre campanaria nel lato nord-est supera i 17 metri di altezza, la stessa nel lato sud-ovest oltrepassa i 16 metri, mentre le sale adibite alle attività religiose e ricreative arrivano a 9,80 metri e la canonica a 7,63 metri.

Per il calcolo e la verifica delle strutture in elevazione il progettista, l'ing. Francesco Nardini, si è basato sui risultati della ricerca condotta da Cis Edil e dall'Università di Padova intitolata "Valutazione sperimentale del comportamento fuori piano di sistemi per muratura portante in laterizio armato".

Blocco in laterizio POROTON® P49C

Cis Edil, con la collaborazione dell'Università di Padova, ha messo a punto un sistema in muratura armata POROTON® a prestazioni migliorate (denominato 'rmC'), basato su un particolare blocco in laterizio di spessore pari a 38 cm (mattoni POROTON® P49C), che può essere impiegato in strutture particolarmente snelle, basato sul concetto di armatura concentrata.

La soluzione costruttiva di Cis Edil risolve il problema più critico, e cioè l'elevata snellezza delle pareti portanti le quali possono essere vulnerabili alle azioni ortogonali alle pareti stesse (come può accadere con le azioni sismiche).

Posa simbolica della prima pietra della nuova chiesa di Ubersetto

Oltre all'avanzato sistema di muratura armata, la nuova chiesa di Ubersetto, progettata dall'Arch. Giovanni Cavani, sarà dotata di tecnologie per il risparmio energetico, comprendenti fonti di alimentazione tramite energia solare e fotovoltaica.

L'area (circa 1800 mq) in cui si sta edificando la chiesa è posta all'interno di un nuovo quartiere residenziale.
Il nuovo complesso religioso comprenderà la chiesa, la canonica, un ampio salone e quattro sale per le attività religiose e ricreative, oltre alla cucina comunitaria e relativi servizi.
Complessivamente la chiesa copre una superficie di mq. 1.100 circa. L'aula liturgica può contenere 180 posti a sedere.

La vecchia chiesa di Ubersetto

L'attuale chiesa di Ubersetto che verrà demolita.

Il costo dell'opera, stimato circa 1 milione 850mila euro, sarà finanziato per due terzi dai fondi CEI e per un terzo dalla parrocchia.

Il nuovo edificio sorgerà di fronte alla chiesa attuale, ricavata all'interno di un capannone artigianale degli anni '60, e al posto della quale sarà creato un parco pubblico.

Per maggiori informazioni sul sistema di muratura armata Cis Edil consultare il seguente link: comportamento sismico edifici monopiano alti

Copyright© 2017 | Informativa Privacy