Rivista tecnica sulle murature
Google Plus | Cis Edil Rss news YouTube Facebook

Produce mattoni in LATERIZIO POROTON® per muratura:
portante, armata, fonoisolante, termoisolante, da tamponatura e TAMPONATURE ANTIESPULSIONE

Notizie dal mondo dei laterizi Cis Edil
Pubblicato il 24.04.2012 | Versione pdf | Segnala ad un amico

Isolamento acustico di pareti in laterizio: verifica delle prestazioni in opera

Gli edifici devono rispondere a precisi requisiti acustici affinché sia assicurato un soddisfacente livello di comfort abitativo. Il D.P.C.M. 05/12/1997 richiede che tali requisiti vengano verificati "in opera".

Cis Edil ha recentemente fornito i propri blocchi in laterizio POROTON® per muri fonoisolanti, oggetto di specifiche ricerche sperimentali, per realizzare un edificio residenziale a Reggiolo (RE), sul quale sono state effettuate prove in opera per determinare il potere fonoisolante delle strutture.

La parete in laterizio testata ha superato la prova con ottimi risultati, anche in presenza di tracce impiantistiche.

Edificio oggetto di verifica acustica

La villetta bifamiliare in cui è stata effettuata la prova.

Realizzazione di pareti divisorie con blocchi POROTON® Cis Edil P90ID: prova in opera dell'isolamento acustico a Reggiolo (RE)

Di seguito si riporta un esempio di valutazione dell'isolamento acustico di una struttura verticale per la realizzazione della quale sono stati impiegati i blocchi in laterizio per muri fonoisolanti P90ID.

Le verifiche acustiche svolte in opera per la misura dell'indice di valutazione del potere fonoisolante apparente R'w hanno fornito un valore R'w = 53 dB, quindi senza alcuna perdita di prestazione rispetto alla corrispondente prestazione certificata in laboratorio ed ampiamente al di sopra del limite minimo di legge (D.P.C.M. 05/12/1997: R'w = 50 dB).

La prova in oggetto è stata eseguita dalla società Gea Ambiente Srl di Carpi (MO) per conto della ditta Edil Crea Padana Srl di Reggiolo (RE) in data 23/03/2012, su di una parete all'interno della villa bifamiliare posta in via Germania a Reggiolo (RE), che divide due camere da letto di due distinte unità immobiliari.

Come si può notare dalla pianta dell'edificio, il contesto nonché la tipologia distributiva rappresentano un casistica facilmente riscontrabile nella stragrande maggioranza degli edifici residenziali plurifamiliari.

Pianta dell'edificio oggetto di verifica acustica

Pianta dell'edificio con in evidenza la parete testata.

Parete dell'edificio oggetto di verifica acustica

La parete su cui è stata effettuata la prova è stata realizzata con blocchi in laterizio POROTON® Cis Edil P90ID (dimensioni nominali 30x30x19 cm, percentuale di foratura < 45% peso 14,9 kg), giunti di malta orizzontali e verticali, intonacata su ambo i lati (spessore intonaco 1,5 cm) sormontata da cordolo in cemento armato; sono state inserite tre scatole 3 moduli, una scatola di derivazione e circa 9 metri lineari di cavidotto del diametro di 20 mm.

Le condizioni al contorno della parete sottoposta a verifica in opera sono le seguenti:

  • » pareti perimetrali realizzate in blocchi in laterizio POROTON® Cis Edil P62 spessore 25 cm, pannello termoisolante spessore 7 cm, tramezza POROTON® Cis Edil TR8 spessore 8 cm, intonaco su ambo i lati di 1,5 cm, sormontate da cordolo in cemento armato;
  • » solaio in laterocemento, spessore 20+5 cm;
  • » pareti interne realizzate con tramezza POROTON® Cis Edil TR8 spessore 8 cm intonacate da ambo i lati.

Isolamento acustico: risultati della prova in opera

Indice di valutazione del potere fonoisolante Rw
(Certificato di laboratorio)
Rw = 53 dB
Valore minimo dell'indice R'w in opera per pareti divisorie
in edifici ad uso residenziale (D.P.C.M 5/12/97)
R'w = 50 dB
Indice di valutazione del potere fonoisolante apparente R'w
(Certificato Prova in opera)
R'w = 53 dB

Cliccando sull'immagine sottostante potrete scaricare i certificati acustici dell'edificio di Reggiolo.

Clicca per scaricare i certificati di misura del potere fonoisolante

Certificato di misura del potere fonoisolante Rw in laboratorio per la parete in blocchi P90ID con impiantistica e Certificato di prova in opera per la misura del potere fonoisolante apparente per la parete in blocchi P90ID con impiantistica realizzata nel cantiere descritto.

Blocchi in laterizio ad alto potere fonoisolante di Cis Edil

Lo studio e l'approfondimento delle tematiche relative all'isolamento acustico di pareti in laterizio fonoisolanti sono state condotte da Cis Edil in collaborazione con il Dipartimento di Fisica Tecnica dell'Università degli Studi di Padova, per mezzo di una estesa campagna di prove sperimentali, perseguendo i seguenti obiettivi principali:

  • » lo sviluppo di una parete in laterizio POROTON® monostrato di spessore contenuto, in grado di garantire le stesse prestazioni di fonoisolamento di una parete fonoisolante di spessore maggiore;
  • » la realizzazione di una parete in laterizio POROTON® monostrato capace di garantire il mantenimento delle prestazioni acustiche anche dopo la realizzazione di reti impiantistiche.

I sistemi per muri fonoisolanti proposti da Cis Edil sono stati validamente impiegati in molti edifici fornendo riscontri ampiamente positivi in termini di prestazioni acustiche in opera, grazie ad alcune peculiarità che permettono di ottenere le prestazioni certificate in laboratorio anche in opera.

Parete in laterizio POROTON® fonoisolante di Cis Edil

Parete monostrato realizzata con blocchi POROTON® Cis Edil P90ID (dimensioni nominali 30x30x19 cm, percentuale di foratura < 45% peso 14,9 kg), giunti di malta orizzontali e verticali, intonacata su ambo i lati (spessore intonaco 1,5 cm). Su entrambe le facce della parete sono state inserite e sigillate con malta reti impiantistiche elettriche ed idrauliche.

Con riferimento, in particolare, all'impiego dei mattoni acustici della serie POROTON® P90 si sono evidenziati diversi punti di forza del sistema:

  • » posa in opera semplice ed affidabile: questo permette di limitare (se non eliminare completamente) errori di posa che possono in generale ridurre (o compromettere) le prestazioni acustiche delle pareti;
  • » i blocchi in laterizio P90IS e P90ID hanno caratteristiche tali da poterli impiegare per realizzare murature portanti. La scelta della muratura portante ha l'ulteriore vantaggio di eliminare le problematiche di "giunzione" tipicamente presenti tra tamponature e telaio in c.a., limitando fortemente il contributo dei percorsi laterali di trasmissione dell'energia sonora;
  • » i laterizi fonoisolanti P90IS e P90ID sono stati studiati per poter inserire elementi impiantistici (tracce di impianti elettrici ed idraulici) senza intaccare l'integrità della parte centrale del blocco che garantisce il mantenimento delle prestazioni acustiche certificate;
  • » l'esecuzione delle tracce impiantistiche è inoltre semplificata grazie alla presenza di parti esterne del blocco più "leggere" predisposte per tale scopo.
Struttura del blocco POROTON® Cis Edil P90ID

Struttura del blocco POROTON® Cis Edil P90ID.

I requisiti acustici passivi degli edifici

I requisiti acustici passivi degli edifici, definiti nel D.P.C.M. 05/12/1997, identificano livelli minimi qualitativi e tengono in considerazione sia i rumori trasmessi per via strutturale sia quelli trasmessi per via aerea dalle sorgenti interne ed esterne.
Attualmente vige l'obbligo di eseguirne la verifica in opera.
Dalla progettazione alla verifica in opera intervengono molti fattori dei quali bisogna tenere conto se si vogliono rispettare i requisiti prescritti dalla normativa: qualità dei materiali utilizzati in cantiere, posa in opera, incidenza delle trasmissioni laterali, inserimento di impianti, ecc..

La recente pubblicazione (luglio 2010) della norma tecnica UNI 11367 "Acustica in edilizia – Classificazione acustica delle unità immobiliari – Procedura di valutazione e verifica in opera" pone le basi per il futuro aggiornamento della normativa che dovrebbe portare tra l'altro a risolvere diverse problematiche connesse all'applicazione del D.P.C.M. 05/12/1997 oltre ad introdurre il concetto di classificazione acustica delle unità immobiliari, in analogia alla classificazione energetica.

Conclusioni: facilità di posa, prestazioni elevate

La prova in opera della partizione realizzata con blocchi POROTON® Cis Edil P90ID ha sostanzialmente confermato quanto segue:

  • » il potere fonoisolante delle partizioni monoblocco è generalmente tanto più elevato quanto maggiore è la sua massa;
  • » la facilità di posa dei blocchi POROTON® Cis Edil P90ID, la struttura che consente di inserire le reti impiantistiche nelle parti laterali predisposte, la massa e la percentuale di foratura permettono di ottenere per le partizioni realizzate con questo tipo di materiale, con condizioni al contorno adeguate, indici di potere fonoisolante apparente molto vicini se non uguali agli indici di potere fonoisolante misurati in laboratorio, come è avvenuto nella prova in questione;
  • » le partizioni miste, pur essendo più costose e garantendo in linea teorica un maggiore potere fonoisolante rispetto a quelle monoblocco, presentano una più difficoltosa messa in opera. Questo comporta grandi decadimenti prestazionali tra l'indice di valutazione del potere fonoisolante "atteso" (Certificato di laboratorio, Rw) e Indice di valutazione del potere fonoisolante apparente (Certificato di Prova in opera R'w);
  • » è necessario seguire correttamente tutte le indicazioni fornite dai progettisti, al fine di assicurarsi che il collaudo acustico finale della struttura rispetti quanto previsto in sede previsionale.
Copyright© 2018 | Informativa Privacy