Rivista tecnica sulle murature
Google Plus | Cis Edil Rss news YouTube Facebook

Produce mattoni in LATERIZIO POROTON® per muratura:
portante, armata, fonoisolante, termoisolante, da tamponatura e TAMPONATURE ANTIESPULSIONE

La ricerca sulla tamponatura esterna
Skip Navigation Linkshomepage » prodotti » tamponatura esterna » perchè la ricerca?

Tamponature esterne antiespulsione:
perchè la ricerca?

La muratura di tamponatura o muratura di tamponamento, denominata anche muratura di tompagno in particolare nel sud dell'Italia, riveste un ruolo fondamentale di chiusura tra spazio interno ed esterno oltre che di separazione degli spazi interni, regolando l'interscambio tra i due ambienti che separa.

La sicurezza delle tamponature

La tamponatura e la sua sicurezza, sono argomenti che stanno ricevendo crescente attenzione all'interno della Normativa Nazionale a partire dalla O.P.C.M. 3274 del 2003. Il D.M. 14/01/2008 obbliga infatti a svolgere la verifica di resistenza fuori piano delle tamponature (v. §7.2.3), inoltre obbliga ad adottare magisteri atti ad evitare collassi fragili e prematuri e la possibile espulsione fuori piano allo stato limite di vita (v. §7.3.6.3).

D'altra parte la normativa esplicita la procedura per il calcolo della sollecitazione, ma non quella per il calcolo della resistenza fuori piano; inoltre i magisteri che vengono richiesti dalle NTC 2008 e che la Circolare 617 del 02/02/2009 propone, certamente sono migliorativi, ma non è possibile valutarne l'esatto livello di sicurezza in relazione anche al costo del magistero. In generale dunque, il metodo progettuale proposto dalla normativa presenta delle lacune, che non permettono di valutare il livello di sicurezza delle tamponature in funzione alle diverse zone sismiche e tipologie edilizie [1, 2].

Danni alle tamponature dopo il terremoto Danni alle tamponature dopo il terremoto

Fig. 1 - Danni alle tamponature durante le ricognizioni dopo il terremoto di L'Aquila.

L'importanza della sicurezza della tamponatura emerge chiara dalla normativa stessa, che sta dedicando sempre più spazio a tale argomento. D'altra parte per colmare le lacune attualmente presenti, è necessario uno sforzo ulteriore, anche per evitare scenari come quelli visti in seguito al recente terremoto del 6 Aprile 2009 a L'Aquila, che non ha fatto altro che confermare quanto già osservato in terremoti precedenti. La fase di ricognizione dei danni post-terremoto, ha infatti evidenziato come espulsione fuori piano delle tamponature possa essere causa di danni a cose, ferimento di persone ed intralcio delle vie di fuga [3, 4, 5, 6] come documentato in figg. 1,2.

Gli studi condotti in seguito alla ricognizione dei danni de L'Aquila, hanno sottolineato anche un altro aspetto che spesso viene trascurato. Si è verificato come costruzioni prive di danni strutturali, avessero diffusi danneggiamenti agli elementi non strutturali, tali da non permettere l'agibilità della costruzione e condurre ad elevati costi di riparazione [7, 8, 9]. Questo ha portato in alcuni casi a rendere vantaggiosa la demolizione e ricostruzione piuttosto che la riparazione di alcuni edifici. Tutto ciò a conferma dei risultati ottenuti da vari studi condotti fuori dall'Italia [10, 11].

Danni alle tamponature dopo il terremoto Danni alle tamponature dopo il terremoto

Fig. 2 - Danni alle tamponature durante le ricognizioni dopo il terremoto di L'Aquila.

Il sistema costruttivo della tamponatura antiespulsione

In questo contesto, Cis Edil S.r.l. si è posta l'obiettivo di investigare ed approfondire le conoscenze relative alle problematiche della tamponatura, arrivando a mettere a punto un sistema costruttivo basato sull'impiego di un blocco appositamente sviluppato (brevetto, domanda N. PD 2011 A 294). Il sistema costruttivo è stato sviluppato con lo scopo di realizzare delle tamponature in grado di garantire un elevato livello di sicurezza, ed è stato dunque sottoposto ad una campagna di prove sperimentali presso il Dipartimento di Costruzione e Trasporti dell'Università degli Studi di Padova per valutarne le prestazioni ed in particolare la capacità di resistere all'espulsione fuori piano.



Bibliografia
  • "Comportamento e verifica dei tamponamenti soggetti ad azioni sismiche", Mosele F., Bari L., Murature Oggi, N°109, numero 2 del 2011
  • "Prestazioni delle tamponature e tramezzature negli edifici in c.a.: implicazioni progettuali e costruttive alla luce dell'esperienza del terremoto dell'Abruzzo 2009", Masi A., Manfredi V., Vona M., Braga F., Salvatori, Progettazione Sismica, n.3, 2010
  • "Terremoto in Abruzzo: analisi delle problematiche strutturali", Bari, Calliari, Murature Oggi, N°103, numero 2 del 2009
  • "Report on the damages on buildings following the seismic event of 6th April 2009 time 1:32 (UTC) - L'Aquila M=5.8", Verderame, Iervolino, Ricci; link: report di danneggiamento
  • "Linee guida per la riparazione e il rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni" pubblicato da Reluis; link: linee guida per la riparazione e il rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni
  • "Linee guida per la riduzione della vulnerabilità di elementi non strutturali arredi e impianti" pubblicato da Reluis; link: Linee guida per la riduzione della vulnerabilità di elementi non strutturali arredi e impianti
  • "Analisi critica degli interventi su strutture in c. a. lievemente danneggiate dal sisma de 'Aquila", Tesi di Laurea di Migliavacca C., Università di Napoli, Relatore Prof. Prota A., 2010
  • "Analisi critica degli interventi su strutture in c. a. lievemente danneggiate dal sisma de L'Aquila", Tesi di Laurea di Santagata M, Università di Napoli, Relatore Prof. Prota A., 2010
  • "Masonry enclosure walls: lessons learnt from the recent Abruzzo Earthquake", Vicente R, Rodrigues H, Costa A, Varum H, Mendes da Silva JAR, 14th European Conference of Earthquake Egnineering, 2010
  • "Reducing the Risks of Nonstructural Earthquake Damage—A Practical Guide, Fourth Edition" pubblicato da FEMA (Federal Emergency Management Agency); link: resource Record Details
  • "Design of large size non-loadbearing masonry walls: case studies in Portugal. Technical and economical benefits", Lourenço, P.B., 13th International Brick and Block Masonry Conference, July 4-7, 2004
Copyright© 2017 | Informativa Privacy